Phon o meglio Fon? Im Corriere della Sera fragen sich die Kolumnisten, ob es phon oder fon heißen muss. Eigentlich wird im Italienischen kein “ph” geschrieben, aber das “andere” Wort für asciugacapelli ist eben auch kein italienisches Wort und daher ist die Schreibweise mit “ph”, also phon, die häufigere: Il Dizionario Sabatini Coletti non contempla nessuna delle due voci, Phon e Fon. Riporta il solo termine Fon come sinonimo alla voce Asciugacapelli.

Per quanto riguarda la provenienza, molti credono erroneamente si tratti di un termine inglese, ma non è così. L’asciugacapelli in Gran Bretagna è chiamato hairdryer e non esiste il vocabolo phon.
Il nome pare derivi dal “föhn”, vento secco e caldo della regione alpina che soffia da ponente. La parola pertanto sarebbe tedesca. Sul Dizionario di Tedesco Sansoni la traduzione del termine italiano fon è Föhn, nelle sue due accezioni di asciugacapelli e vento.
Secondo altri, la parola fon, o nel gergo più comune phon, potrebbe derivare dal cinese “Feng”, che ha trascrizione differente ma pronuncia identica e che significa sempre vento.

Annunci